Cantina Allegrini

La fama di Cantina Allegrini da decenni pullula nel veronese, a livello nazionale e mondiale. Raro non conoscerne la notorie tà sia per gli amatori del vino e della vite, entusiasti dei vini Allegrini, sia per i meno intenditori, ugualmente attratti dalla celebrità che l’azienda si è meritevolmente guadagnata nel corso degli anni. Cantina Allegrini... View Article


La fama di Cantina Allegrini da decenni pullula nel veronese, a livello nazionale e mondiale. Raro non conoscerne la notorie

tà sia per gli amatori del vino e della vite, entusiasti dei vini Allegrini, sia per i meno intenditori, ugualmente attratti dalla celebrità che l’azienda si è meritevolmente guadagnata nel corso degli anni.

Cantina Allegrini sorge a Fumane di Valpolicella e fin dal 16° secolo tramanda la cultura della vite e del vino. Fin dall’antichità Famiglia Allegrini era considerata una tra le famiglie di proprietari terrieri più importanti della zona strettamente legata al lavoro vitivinicolo. L’azienda fu fondata da Giovanni Allegrini che con intelligenza ed operosità diede vita ad un’impresa efficiente e singolare, tutt’ora considerata tale.  Al giorno d’oggi l’azienda è nelle mani dei figli i quali, a seguito della scomparsa del padre, conservarono le sue tradizioni culturali e il suo stile di vita e di lavoro, cardini della filosofia dell’azienda.

L’amore per la propria terra e la passione per la propria attività hanno motivato Famiglia Allegrini ad ottimizzare la produzione vitivinicola dell’impresa attraverso scelte meditate ed innovative, conseguite nelle diverse fasi di realizzazione e conservazione delle uve, dai vigneti alla raccolta, dalla fermentazione all’imbottigliamento. Tali cambiamenti messi in atto con meticolosità, esperienza e saggezza hanno visto Allegrini diventare una delle aziende leader in Italia e punto di riferimento dell’intera zona della Valpolicella.

I vigneti di proprietà di Famiglia Allegrini comprendono circa 70 ettari situati nei comuni di Fumane, Sant’Ambrogio e San Pietro in Cariano, comuni conosciuti della Valpolicella. La varietà di vigneti differisce per impianto di coltura e per uve coltivate spaziando da uve tipiche della zona (Rondinella, Molinara, Garganega), tradizionalmente seminate e curate, ad uve maggiormente inusuali (Sauvignon, Chardonnay, Syrah), caratteristiche della raffinata lavorazione di Allegrini.

Sfruttando al meglio le grandi potenzialità territoriali della zona, l’esperienza alle spalle tramandatasi da generazione a generazione, l’impegno e il desiderio di portare avanti un’attività professionale quanto personale, Cantina Allegrini si è affermata nel vasto panorama vitivinicolo, conseguendo successo, risultati e riconoscimenti.

Ogni vino prodotto dall’azienda ha particolari proprietà custodendo, nel suo complesso di aroma e sapore, la cura e la professionalità dimostrate durante il processo di lavorazione e produzione. Ogni vino etichettato Allegrini traspare qualità e sofisticatezza.

A seguire qualche breve accenno sui vini offerti durante la degustazione presso la terrazza di Museo Maffeiano in occasione dell’evento esclusivo Fuori-Fiera “Terrazza del Museo Maffeiano e Vini di Allegrini” che si terrà la sera di sabato 14 aprile. Il ticket degustazione è comprensivo di tre assaggi di rinomati vini della cantina quali:

  • Soave DOC Corte Giara, vino dal colore giallo paglierino brillante, dal profumo delicato di cedro pompelmo rosa e fiori di campo, dal sapore aggraziato, fresco e morbido;
  • Palazzo della Torre IGT, vino dal colore rosso vellutato, dal profumo intenso e dal sapore corposo. Di particolare lavorazione in quanto prodotto con la tecnica della rifermentazione;
  • Recioto della Valpolicella Classico DOC “Giovanni Allegrini”, vino dolce dal colore rosso rubino intenso, dall’aroma speziato con sentori di frutta appassita e dal sapore pieno e vellutato. Porta il nome del fautore dell’azienda in quanto da lui stesso considerato il suo preferito.

Il medesimo riguardo adottato durante le varie fasi di produzione viene ugualmente offerto alla clientela da parte dello staff di casa Allegrini a partire da un’accogliente ospitalità abbinata ad un’elegante atmosfera.

Data la notorietà di Cantina Allegrini e i diversi riconoscimenti conferiti, l’azienda è stata nominata, lo scorso 2016, “Cantina dell’anno” sulla guida Gambero Rosso e successivamente premiata come miglior cantina vinicola del settore. Ad essere in particolar modo incoronato è stato l’Amarone della Valpolicella Classico DOC Allegrini considerato simbolo principe della Valpolicella.

Come dice la stessa Famiglia Allegrini: “il mondo Allegrini è un mondo che ruota attorno ad una A, quella dell’amore per il vino”

Fuori-Fiera è onorata di invitarvi all’evento di degustazione dell’illustre Cantina all’iniziativa serale di Sabato 14 aprile.

Accedi all’Evento Speciale Degustazioni Vini Allegrini di Sabato 14 Aprile 2018 cliccando qui.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *